L’INCHIOSTRO DEL SUMI-E

L’INCHIOSTRO DEL SUMI-E

Il sumi-e è una forma d’arte in cui i soggetti vengono dipinti con inchiostro nero (da sumi=inchiostro nero; e=pittura). Deve rispondere a determinate caratteristiche come la sobrietà e la spontaneità. I dettagli, infatti, sono superflui. Coglie l’essenza della natura.

Venne introdotto in Giappone dai monaci zen. Il più grande maestro di quest’arte fu Sesshu (1420-1507), monaco zen a Kyoto, che studiò la pittura in Cina. All’epoca il dipingere s’identificava con la pratica stessa dello zen.